cerca CERCA
Venerdì 27 Maggio 2022
Aggiornato: 03:45
Temi caldi

Roma: appalto palazzo Chigi, difensori Bisignani 'non ha mai evaso il fisco'

19 febbraio 2014 | 17.20
LETTURA: 2 minuti

"Il gip presso il Tribunale di Roma su richiesta della Procura della Repubblica ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti di Luigi Bisignani per aver commesso reati fiscali. Del tutto marginale è pertanto la posizione di Luigi Bisignani in una inchiesta che ha ad oggetto appalti pubblici della presidenza del Consiglio relativamente ai quali nessuna accusa è mossa a Bisignani. Errata è sia la ricostruzione del fatto, sia la ricostruzione giuridica. Bisignani ha emesso regolari fatture. Ne' lui ne' la sua società hanno mai evaso il fisco. Tutte le imposte dovute sono state sempre regolarmente pagate. L'infondatezza dell'accusa ci ha indotto a presentare ricorso immediato per la Cassazione". E' quanto affermano gli avvocati Fabio Lattanzi e Massimo Pellicciotta, difensori di Luigi Bisignani arrestato stamane per violazione delle leggi fiscali.

"I fatti peraltro - concludono i difensori - sono risalenti nel tempo e i presunti importi evasi sono di minima consistenza, tali da non giustificare provvedimenti che limitano la libertà personale. Il nome, su cui si è tanto speculato, ancora una volta ha avuto il suo peso specifico negativo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza