cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 03:04
Temi caldi

Roma: aveva rapinato un'anziana con un caffe' al sonnifero, arrestata

10 giugno 2014 | 13.39
LETTURA: 2 minuti

La rapinatrice si era finta medico per guadagnarsi la fiducia della 75enne

alternate text

Era riuscita a guadagnarsi la sua fiducia millantando di essere un medico dell'ospedale di Anzio. Un incontro casuale su un autobus, un saluto, qualche chiacchiera, i modi gentili ed è iniziata una conversazione. Così una 49enne residente ad Anzio ma originaria di Ancona è riuscita a raggirare e a derubare un'anziana signora.

Il fatto è accaduto il 4 giugno scorso. Gli agenti del Commissariato di Anzio-Nettuno sono intervenuti presso il pronto soccorso dell'ospedale, dove la figlia della vittima ha raccontato ai poliziotti che l'anziana madre era ricoverata per un intossicazione da benzodiazepine. Ha riferito che poco prima era andata a trovarla, trovando la porta d'ingresso aperta e la madre sdraiata sul letto 'pesantemente' addormentata. Ha quindi chiamato il '118'.

In attesa che le condizioni della vittima migliorassero, così da permetterle di riferire sull'accaduto, gli investigatori hanno iniziato ad accertare la presenza di eventuali testimoni, ascoltando una vicina di casa. La donna aveva infatti visto, fornendone una descrizione, una donna a lei sconosciuta entrare in casa insieme all'anziana. Non appena le condizioni della donna, una 75enne, sono migliorate, l'hanno ascoltata: l'anziana ha riferito di aver fatto entrare quella donna nel suo appartamento con l'intento di offrirle un caffè per ringraziarla della gentilezza mostrata.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza