cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 16:07
Temi caldi

Roma blindata per il live dei Rolling Stones con 65mila persone

17 giugno 2014 | 15.43
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Rolling Stones

Mancano quattro giorni all’attesissimo concerto dei Rolling Stones che si terrà il 22 giugno prossimo nella Capitale. Sono attese oltre 65mila persone, proprio il numero che, all’incirca, il Circo Massimo può contenere. Il Comune di Roma è da giorni al lavoro con l’organizzazione dell’evento che replicherà la scenografia del tour mondiale ‘14 on Fire’, mentre sono in vendita gli ultimissimi biglietti di questa unica data in Italia. E si sta ragionando, a quanto si apprende, su un’area di protezione un po’ più ampia del Circo Massimo, una zona di sicurezza, in particolare, che va dal Lungo Tevere a Piazza del Colosseo, Via delle Terme di Caracalla e Piazza Albania, all’Aventino. In questa fascia potranno avere accesso solo i residenti e i possessori di regolare biglietto e, naturalmente, sarà garantita l’assistenza ad hoc, oltre che un adeguato dispiegamento di forze. Via dei Cerchi dovrebbe essere chiusa dal 20 giugno, mentre domenica 22 giugno sarà aperta ai mezzi pubblici Via dei Fori Imperiali, contrariamente a quel che accade la domenica, proprio perché le vie limitrofe sono chiuse. La linea B della metro, infine, sarà prolungata di 2 ore e chiuderà, quindi, all’una e trenta di notte anche per consentire gli accessi ai parcheggi di scambio. Quanto poi alla stazione metro del Circo Massimo, sarà aperta per consentire l’afflusso alle persone, mentre per il deflusso occorrerà andare alla stazione del Colosseo o della Piramide. Il concerto è patrocinato da Roma Capitale e presentato in Italia da D’Alessandro e Galli in accordo con Rock in Roma.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza