cerca CERCA
Lunedì 18 Ottobre 2021
Aggiornato: 21:11
Temi caldi

Roma, caso di meningite in una scuola di Ardea

29 novembre 2016 | 09.55
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Foto di repertorio (Fotogramma)

Diagnosticato un caso di meningite in un alunno della scuola di via Varese. Lo comunica il Comune di Ardea. "La Asl Roma 6 ha già attivato la necessaria profilassi contattando tutte le persone che sono state a stretto e prolungato contatto con il paziente. Chi non è stato contattato direttamente dalla Asl non deve seguire alcuna terapia. Le autorità sanitarie non hanno disposto ulteriori misure e stanno agendo secondo i protocolli che solitamente si avviano per casi del genere".

La scuola, dunque, rimane aperta e continua regolarmente a funzionare. L’amministrazione comunale è in stretto contatto con l’Istituto comprensivo Ardea 3 e con la Asl.

"La situazione risulta assolutamente sotto controllo e non vi sono motivi di allarme", rassicura la direzione dell'Asl Roma 6. La paziente è una bambina che oggi "appare vigile. Le sue condizioni risultano migliorate", tranquillizza l'azienda sanitaria.

Alle 16.15 del 28 novembre 2016 - ricostruisce l'Asl Rm6 - il Servizio di Igiene e Sanità pubblica del Distretto 4 (Ardea-Pomezia) ha ricevuto una telefonata da parte della Asl Roma 1 che comunicava il ricovero di una bambina residente nel Comune di Ardea presso il Reparto di Terapia intensiva del Policlinico Umberto I di Roma, per sepsi meningococcica. Immediatamente sono scattate le misure di controllo e profilassi nella scuola elementare e nella scuola di danza frequentate dalla bambina, e per tutte le persone che potevano essere entrate in contatto con lei. Inoltre, un campione per le analisi è stato inviato all'Istituto superiore di sanità e si attendono i risultati nell'arco di poche ore. Ulteriori informazioni saranno emanate nei prossimi giorni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza