cerca CERCA
Giovedì 29 Luglio 2021
Aggiornato: 08:29
Temi caldi

Roma, con carrozzella contromano su via Appia: scappava dall'ex badante

01 settembre 2016 | 12.34
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Foto di repertorio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Affannato percorreva via Appia Nuova, all'altezza di Furio Camillo, contromano sulla sua carrozzella elettrica, con gli automobilisti che per evitarlo eseguivano manovre azzardate con grave pericolo per la circolazione e per il disabile stesso. A notare l'anziano ieri pomeriggio sono stati i Carabinieri del Nucleo radiomobile di Roma, i quali hanno poi scoperto che l’uomo scappava dal suo ex badante che aveva licenziato lo scorso luglio e che da allora lo perseguitava. Il disabile stava quindi tentando il suicidio. I militari hanno tranquillizzato l’anziano, accompagnandolo a casa e facendosi raccontare quanto gli stava accadendo.

L’ex badante, un cittadino romeno di 24 anni, non aveva accettato di essere stato licenziato e da giorni perseguitava l’anziano, introducendosi in casa sua, facendogli continui dispetti e rendendogli la vita impossibile. Il comportamento dell'uomo aveva creato un perdurante e grave stato di ansia e di paura nell'anziano disabile e un fondato timore per la propria incolumità.

Giunti a casa della vittima i Carabinieri hanno sorpreso l’ex badante all’interno dell’abitazione che li ha aggrediti violentemente. A quel punto i militari lo hanno arrestato e portato in caserma. L'uomo è stato poi condotto presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere di atti persecutori, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza