cerca CERCA
Sabato 28 Gennaio 2023
Aggiornato: 18:21
Temi caldi

Roma, Concia rinuncia ad entrare in assemblea capitolina

24 settembre 2019 | 13.44
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Paola Concia rinuncia al seggio in assemblea capitolina. L'esponente dem, come prima dei non eletti, sarebbe dovuta entrare in assemblea capitolina al posto di Roberto Giachetti, dimessosi dopo la scelta di seguire Matteo Renzi in 'Italia viva'. In un lungo post su Facebook, Concia spiega che la ''vita in questi tre anni mi ha portata a costruire nuovi progetti'', ''coordino l'edizione italiana della fiera della scuola più importante del mondo che si svolge in Germania, #FieraDidactaItalia'', ''vivo tra Firenze e Francoforte dove è la mia famiglia'' ed ora ''entrare in Consiglio comunale significherebbe non poter assolvere al mio compito come sarebbe giusto farlo. Non è facile per una come me, ma credo che la vita sia fatta di cicli e di responsabilità. La mia passione civile non finirà mai''.

''Ringrazio le tante persone che mi hanno esortata ad accettare questo incarico - scrive ancora Concia - i tanti miei elettori che mi hanno scritto, tanti dirigenti del PD e non solo, gli amici e le amiche che mi hanno sostenuto nella campagna elettorale nel 2016. Vi chiedo di capire, e vi dico che ci sono e ci sarò sempre, ogni volta che bisognerà lottare per un mondo migliore''.

Al posto di Concia dovrebbe entrare in assemblea capitolina il dem Giulio Bugarini, primo dei non eletti con 2249 preferenze.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza