cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato:
Temi caldi

Roma, condannato a ergastolo infermiere killer: uccise anziani ricoverati in clinica

31 marzo 2014 | 17.06
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Condanna all'ergastolo per Angelo Stazzi, l'infermiere conosciuto come 'angelo della morte', accusato di aver ucciso somministrando farmaci un gruppo di pazienti a lui affidati. Lo ha deciso la terza corte d'Assise di Roma.

Stazzi era stato inizialmente accusato d'aver provocato la morte di sette pazienti a lui affidati nella clinica 'Villa Alex' di Sant'Angelo Romano. Accogliendo sostanzialmente le richieste del pubblico ministero i giudici della terza Corte d'Assise hanno riconosciuto Stazzi responsabile della morte di 5 pazienti tutti di età tra i 70 e i 96 anni. Per eliminarli secondo l'accusa aveva somministrato loro un farmaco ipoglicemizzante.

La condanna inflitta oggi si aggiunge a quella a 24 anni subita da Stazzi nel 2011 e confermata poi in appello per aver ucciso la sua convivente, Maria Teresa Dell'Unto, anch'essa infermiera, che seppellì poi nel giardino della loro abitazione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza