cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 09:43
Temi caldi

Roma: dietro omicidio Tor Bella Monaca contrasti per gestione spaccio

19 marzo 2014 | 08.34
LETTURA: 1 minuti

Ci sono i contrasti per la gestione dello spaccio di droga nel quartiere di Tor Bella Monaca a Roma dietro l'omicidio di Serafino Maurizio Cordaro, ucciso a colpi di pistola lo scorso anno nel Bubby Bar. E' quanto emerso dalle indagini della Squadra Mobile della Capitale, diretta da Renato Cortese, che hanno portato all'arresto di Stefano Crescenzi e Giuseppe Pandolfo.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, Stefano Crescenzi, già noto alle cronache giudiziarie e personaggio di elevato spessore criminale, entrato in contrasto con la famiglia Cordaro per la gestione e il controllo dello spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere di Tor Bella Monaca, ha commissionato a Giuseppe Pandolfo l'omicidio di Serafino Maurizio Cordaro. Stefano Crescenzi è stato rintracciato ieri pomeriggio nel quartiere Tuscolano, dopo alcuni mesi nei quali si era reso irreperibile. A Giuseppe Pandolfo invece il provvedimento è stato notificato in carcere.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza