cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:53
Temi caldi

Roma, estorsione a imprenditore: a giudizio l'ex moglie di De Rossi

22 dicembre 2015 | 15.04
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Infophoto) - PRISMA

Rinvio a giudizio per Tamara Pisnoli, ex moglie del calciatore Daniele De Rossi accusata con altri di tentata estorsione, lesioni personali aggravate e rapina nell'ambito dell'inchiesta sul pestaggio subito nel luglio del 2013 a scopo di estorsione da un imprenditore romano. Alcuni degli imputati sono stati accusati anche di usura. Lo ha deciso il gup Costantino De Robbio che per la stessa vicenda ha rinviato a giudizio anche Francesco Camilletti e Francesco Milano.

Per il medesimo procedimento poi con giudizio abbreviato o patteggiamento sono stati condannati altri imputati. Sono Manuel Severa che ha avuto 7 anni e 2 mesi, Simone Di Matteo (6 anni e 6 mesi), Fabio Gioacchini (5 anni e 8 mesi) e Fabio Pacassoni (5 anni e 8 mesi). Pene minori infine sono state patteggiate da Andrea e Sergio Gioacchini che hanno avuto rispettivamente 8 mesi in continuazione con altre condanne per un totale di 4 anni e 10 mesi e 11 mesi in continuazione con altre condanne per un totale di 2 anni e 10 mesi. Il processo si farà il 14 aprile del prossimo anno davanti ai giudici della quarta sezione penale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza