cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 12:25
Temi caldi

Roma: Giovanni Albanese apre ciclo 'Presento un'opera' a Sala Santa Rita

04 marzo 2015 | 15.46
LETTURA: 3 minuti

Si apre oggi nella Sala Santa Rita con l'esposizione dell'opera di 'Stargate', un lavoro di Giovanni Albanese, il ciclo "Presento un'opera", che vede una sola opera in una sorta di dialogo e interazione con il contesto architettonico della Sala, in linea con l'attività di valorizzazione del patrimonio monumentale romano e di promozione dell'arte contemporanea. La rassegna, promossa dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma Capitale, punta insomma a stabilire una relazione eccezionale tra il contemporaneo e il moderno, rappresentati rispettivamente dagli artisti e dall'architettura di Carlo Fontana.

Per l'occasione Albanese ha realizzato in collaborazione con la galleria Anna Marra Contemporanea, l'opera "Stargate" che sarà esposta nell'abside della Sala Santa Rita fino al 22 marzo 2015. Una grande opera in ferro, costellata da micro lampadine a fiamma oscillante che ne caratterizzano la ricerca artistica. Giovanni Albanese, 60 anni, pugliese ma da anni attivo a Roma, è uno degli artisti fra i più eclettici e spiazzanti del panorama italiano: nella sua opera gioca con gli oggetti recuperandoli, rimaneggiandoli, facendone piccoli dispositivi, dai quali sprigiona il senso della sorpresa e la capacità di animazione.

Dagli anni '80 Albanese, vincitore nel 2002 del Premio Pino Pascali, ha avviato una ricerca contraddistinta da una vena ludica, "ri-creativa" e immaginifica il cui fine ultimo sono la sorpresa, lo spettacolo, l'emozione. Inizia ad accumulare oggetti selezionati e raccolti presso officine, sfasciacarrozze e mercatini dell'usato; rottami, motori elettrici, vecchi elettrodomestici, oggetti consumati dal tempo, tecnologie minime e obsolete vengono assemblati, trasformati. L'apertura della Sala Santa Rita è garantita grazie alla collaborazione con il Touring Club Italiano e con il supporto organizzativo di Zètema Progetto Cultura.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza