cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Moda

Roma, i gioielli di Tiffany sbarcano in via Condotti

11 maggio 2016 | 07.38
LETTURA: 3 minuti

alternate text
La nuova boutique di Tiffany&Co. a Roma in via Condotti

Per tutte le donne del mondo varcarne la soglia è un po' un sogno a occhi aperti. Alcuni ne apprezzano le teche mozzafiato, altri lo considerano semplicemente "il miglior posto al mondo". Da oggi anche via Condotti, storica via del lusso della Capitale, avrà le sue vetrine di Tiffany&Co.. La storica gioielleria inaugurerà stamattina la sua nuova boutique al civico 55, nella stessa strada di Bulgari, Cartier, Damiani, Buccellati, Harry Winston e Van Cleef&Arpels.

365 metri quadrati distribuiti su due livelli per un'esperienza di shopping all'insegna di alta gioielleria e tradizione. La nuova boutique del brand di gioielleria americano sarà la terza sede capitolina dopo la boutique storica di Via del Babuino e a quella inaugurata tre anni fa in Via Cola di Rienzo.

"Si tratta di un'occasione importante per Tiffany in Italia - afferma Florence Rollet, presidente del gruppo per Europa, Medio Oriente e Africa - Via Condotti è famosa per lo shopping di lusso. Aprire un negozio in questa celebre strada sottolinea l'importanza del mercato italiano e favorisce la nostra strategia di crescita come marchio globale, sinonimo di stile ed eleganza".

Fondata nel 1837 a New York da Charles Lewis Tiffany e John B. Young, Tiffany&Co. ha aperto la sua prima boutique in Italia nel 1989. Il negozio, oltre a essere il terzo punto vendita a Roma, diverrà il nono in Italia, dove il marchio è già presente a Milano, Firenze, Verona, Bologna e Venezia. Per l'occasione, all'interno del negozio, verrà allestita una speciale esposizione con alcuni gioielli che fanno parte degli archivi storici Tiffany & Co., pezzi di alta gioielleria che vanno dagli anni Venti agli anni Cinquanta, per la prima volta in mostra in Italia fino al 5 giugno.

La mostra offre uno sguardo sul grande patrimonio artistico di Tiffany & Co., fondata a New York nel 1837 e considerata un'istituzione americana. Organizzata in due temi, American Decoe Tiffany's New York Glamour, la mostra presenta le tappe più importanti della storia del brand, dalle ispirazioni di design ai diamanti, tesori che hanno influenzato il glamour e il lusso internazionale per più di 175 anni.

Inoltre, dal 13 al 29 maggio la Space Gallery Tiffany di Via del Babuino ospiterà la mostra fotografica 'The Female Portrait: Photography by American Women' a cura di Denis Curti, che comprende i lavori di artiste americane pioniere nel campo della fotografia, come Diane Arbus, Margaret Bourke White, Imogen Cunningham, Linda McCartney, Sheila Metzner, Judy Dater, Doris Ulmann, Dorothea Lange, Annie Leibovitz, Lisette Model, Eve Arnold, Mona Kuhn, Cindy Sherman, Nan Goldin, Florence Henry, Lee Mille, Vivian Maier.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza