cerca CERCA
Mercoledì 07 Dicembre 2022
Aggiornato: 16:24
Temi caldi

Roma: inserzioni per vendita auto inesistenti, prendevano acconto del 20%

26 luglio 2014 | 14.28
LETTURA: 2 minuti

E' questa l'attività truffaldina messa in piedi da un cittadino romeno di 30 anni ed un suo complice romano di 47 anni, entrambi con precedenti

alternate text

Utilizzavano un noto sito internet dedicato alla compravendita di auto e moto spacciandosi per concessionarie della Capitale e inserzionando autovetture inesistenti in vendita. E' questa l'attività truffaldina messa in piedi da un cittadino romeno di 30 anni ed un suo complice romano di 47 anni, entrambi con precedenti.

I due, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere, avevano da tempo fiutato e gestito l'affare: da quel che è emerso durante le lunghe indagini dei militari, infatti, i due avrebbero creato e gestito almeno due concessionarie auto fittizie e, utilizzando quelle denominazioni, avrebbero inserito annunci di auto in vendita sul portale internet e incassato acconti da parte dalle ignare vittime pari al 20% del prezzo pattuito durante la compravendita.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza