cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 23:53
Temi caldi

Roma, manoscritto Winckelmann esposto per la prima volta al pubblico

13 febbraio 2018 | 13.14
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Sarà esposto per la prima volta al pubblico questo pomeriggio a Roma il manoscritto autografo di Winckelmann conservato nel fondo dei Manoscritti Gesuitici della Biblioteca nazionale centrale. L'occasione è l'incontro "Johann Joachim Winckelmann alla Biblioteca nazionale centrale di Roma. Un quaderno autografo" organizzato nell’ambito dell’Accordo di valorizzazione fra la Biblioteca nazionale centrale di Roma e il gruppo di ricerca METE (Mediatori e Traduttori Europei) dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. L'appuntamento è alle ore 17.00 presso la Sala 1 della Biblioteca nazionale.

Dopo i saluti del Direttore della Biblioteca nazionale, Andrea De Pasquale, l’evento sarà introdotto dal Responsabile del gruppo di ricerca METE, Gabriella Catalano (Dottorato in Studi Comparati: lingue, letterature e arti, Università degli Studi di Roma Tor Vergata). Interverranno Paolo Poccetti (Università degli Studi di Roma Tor Vergata), Fabrizio Cambi (Associazione internazionale “Winckelmann-Gesellschaft”) e Stefano Ferrari (Vicepresidente dell’Accademia Roveretana degli Agiati).

Il gruppo di ricerca METE (Mediatori e Traduttori Europei, http://mete.uniroma2.it) è nato nella primavera del 2015 a partire dal lavoro comune di alcuni docenti di lingue e letterature straniere e di informatica dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Fin dal suo nascere sono stati coinvolti nel progetto colleghi e dottorandi appartenenti al Dottorato in Studi Comparati: lingue, letterature e arti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza