cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 08:58
Temi caldi

Roma: Marino, entro aprile riedificheremo prime colonne Foro Pace

20 marzo 2015 | 13.29
LETTURA: 3 minuti

Le prime due colonne saranno innalzate entro il 21 aprile. Il sindaco: "La parte imperiale dei Fori sarà illuminata da Vittorio Storaro

alternate text

"È veramente emozionante dare l'avvio a questi lavori grazie allo studio fatto dal sovrintendente Presicce e al lavoro congiunto di due assessorati, quelli di Giovanna Marinelli e Maurizio Pucci. Sono oltre 30 anni che non venivano più eseguiti lavori di anastilosi, cioè di riedificazione di colonne abbattute centinaia e centinaia di anni fa". Lo ha detto il sindaco di Roma Ignazio Marino visitando il cantiere dei lavori per il Foro della Pace.

Il progetto, che permetterà all'antico Templum Pacis di rivivere con l'innalzamento di sette colonne in granito rosa di Assuan (Egitto), è possibile grazie a spezzoni di colonne rinvenute durante gli scavi del 1998-2000. Entro il 21 aprile, due delle sette colonne saranno già visibili al pubblico. E' prevista inoltre una seconda fase del progetto in cui si ricostruirà una parte del tetto di circa 5mq grazie al ritrovamento di tegole e coppi marmorei integri.

"Questo è un luogo particolarmente importante perché non era soltanto un luogo sacro dove si veniva per meditare, ma anche uno spazio museale, uno dei più antichi nella storia di Rom - ha aggiunto Marino -. Oggi avviamo la riedificazione di sette colonne che cambieranno lo scenario dei nostri fori e ci prepariamo così a queste giornate straordinarie di aprile quando la parte imperiale dei Fori sarà illuminata da un grande artista contemporaneo come Vittorio Storaro", ha spiegato ancora il sindaco.

La durata dei lavori, affidata all'impresa Blasi, aggiudicataria dell'appalto, con la direzione tecnico-scientifica della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è prevista in 85 giorni dal loro inizio e l'importo dell'appalto è di 665.900,84 euro.

"Si tratta di un lavoro importantissimo e molto delicato - ha concluso Marino - perché alla fine le sette colonne avranno un'altezza variabile dagli 8 ai 10 metri. Sembrano piccole viste da lontano ma sono in realtà molto imponenti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza