cerca CERCA
Mercoledì 07 Dicembre 2022
Aggiornato: 04:27
Temi caldi

Roma, Muraro: "Rifiuti ingombranti per strada? Sembra ci sia volontà"

25 ottobre 2016 | 12.45
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Sì. In questi due giorni ad esempio hanno pulito piazza Giureconsulti e stamattina c'era un materasso. Sembra ci sia una volontà, perché dove trovano pulito là scaricano materassi". Così l'assessore capitolino all'Ambiente Paola Muraro ha risposto a chi le chiedeva se anche lei, come sostenuto in un'intervista dalla sindaca Virginia Raggi, avesse notato i rifiuti pesanti per strada.

A chi le chiedeva se pensasse che ci fosse un disegno dietro, Muraro ha risposto: "Noi stiamo valutando e studiando il sistema, perché se voi vedete in giro per Roma ci sono dei sacchetti neri vicino ai cassonetti. Se uno li apre c'è dell'indifferenziato, sembra molto materiale che viene non dal domestico. Ci sono anche utenze commerciali, o pseudo commerciali, che non sono censite da Ama, tipo i bed and breakfast. Dobbiamo individuarle e creare un sistema di raccolta".

"Però il fatto di avere delle utenze fantasma che crescono va attenzionato molto", ha proseguito Muraro. "Alcuni ristoranti poi non hanno la raccolta differenziata", ha aggiunto.

"Vanno attenzionati anche i gelatai: voi vedete che non hanno un secchio a parte e vanno direttamente sui cestini esterni che comunque non sono lì per fare un servizio alla gelateria. È un problema prima di cultura e secondo cosa ci vuole a mettere un bio da parte visto che tu produci un rifiuto che sono i coni. È una cosa banale, bisogna intervenire su tutto".

Interpellata sul servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti, Muraro ha detto che "a fine novembre ripartirà il servizio 'RiciclaCasa'. Sono stati fermi da maggio in poi perché c'era stata una gara, andata infruttuosa secondo Ama, per cui hanno dovuto ribandire".

"Ci sono varie gare su Ama che vanno attenzionate - ha aggiunto - Alcune nel 2015 erano andate deserte, e sono state ribandite, per la gestione di altre frazioni. Su Ama c'è molto da fare".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza