cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 08:50
Temi caldi

Roma: Peciola (Sel), nessuna rottura con Marino, solo normale dialettica

13 maggio 2014 | 17.51
LETTURA: 2 minuti

''C'è una normale e salutare dialettica tra forze politiche e anche con il sindaco, non bisogna drammatizzare, noi abbiamo la nostra visione della città e confermiamo il fatto che rispetto al rapporto con il governo nazionale dobbiamo cambiare approccio. Dentro la normale dialettica quindi chiediamo maggior vigore non solo a Marino ma a tutti i sindaci''. Gianluca Peciola, presidente del Gruppo Consiliare di Sinistra Ecologia e Libertà nell'Assemblea Capitolina di Roma Capitale, spazza via le polemiche su possibili rotture tra Sel e il Pd capitolino e precisa all'Adnkronos: ''Non stiamo rompendo con Marino''.

''Abbiamo chiesto un incontro formale al sindaco come forza politica, non solo come gruppo, dentro la normale dialettica tra forze politiche di maggioranza e sindaco'', spiega.

''Su Acea c'è stato un disappunto forte da parte nostra e speriamo di chiarire subito con il sindaco - spiega - Per fortuna non esiste un partito unico, noi difendiamo i soggetti più deboli e se non si sblocca il patto di stabilità ci sono meno investimenti e meno servizi, tutto a scapito dei cittadini. Roma deve rivendicare la prerogativa di Capitale d'Italia. Parigi si prende 25 miliardi in vent'anni da qui al 2025, a Roma stiamo con 35 milioni di raccolta differenziata. Noi ci stiamo ad aggredire gli sprechi ma non ci stiamo ad accettare questo impianto. Roma da sola non ce la puo' fare''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza