cerca CERCA
Domenica 16 Gennaio 2022
Aggiornato: 08:01
Temi caldi

Roma, sorelline morte in rogo: 20 anni a una donna

08 giugno 2018 | 14.32
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Fu una morte orrenda. Le tre sorelline rom di 4, 8 e 20 anni persero la vita il 10 maggio 2017 nell'incendio del loro camper, parcheggiato nel centro commerciale 'Primavera' a Centocelle. Il gup di Roma ha condannato a 20 anni di carcere Lizabeta Vicola. Per lo stesso fatto è sotto processo un 20enne rom: entrambi sono accusati di omicidio plurimo, tentato omicidio plurimo, detenzione, porto e utilizzo d'arma da guerra e incendio doloso. Il fratello del 20enne ha patteggiato oggi invece una condanna a due anni per incendio doloso: si tratta di un rogo avvenuto 5 giorni prima in via Romolo Balzani contro il camper della nonna delle vittime che non provocò vittime. All'origine degli attacchi incendiari ci sarebbero stati dissidi di carattere economico, maturati all'interno del campo nomadi di via Salviati. 

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza