cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 03:04
Temi caldi

Roma: sorpresi con il bottino, arrestati due rom

12 giugno 2015 | 17.36
LETTURA: 2 minuti

alternate text
- Bottino trovato

Sono stati sorpresi all'interno della camera da letto ancora intenti a rovistare nei cassetti del comò, con una borsa colma di gioielli, avevano appena ripulito un appartamento al sesto piano di un palazzo in via Cremona, nel quartiere Nomentano a Roma.

I due ladri, un ragazzo ed una ragazza minorenni, entrambi nomadi del campo nomadi di via di Salone, sono stati ieri pomeriggio fermati ed arrestati dalla polizia di Stato. Ad intervenire sono stati gli agenti del commissariato Porta Pia a seguito della segnalazione giunta al 113 di rumori sospetti provenire dall'interno di un' abitazione. I poliziotti dopo un'ispezione dello stabile in questione, hanno effettuato un più accurato controllo porta per porta salendo a piedi tutti i 6 piani del palazzo.

Proprio la porta d'ingresso di un appartamento dell'ultimo piano era aperta; entrando gli agenti hanno constatato il disordine, sorprendendo poi due giovani nella camera da letto. La ragazza aveva una borsa con all'interno una cospicua quantità di monili d'oro, tra collane, bracciali, orecchini e orologi; il tutto poi riconsegnato alla legittima proprietaria successivamente rintracciata.

Il giovane è stato invece trovato in possesso di un cacciavite, di una chiave a pappagallo e 2 lastre in plastica, tutto materiale utilizzato per forzare la serratura della porta. Accompagnati negli uffici del Commissariato di Porta Pia, i due minorenni dovranno rispondere per i reati di furto in abitazione e possesso ingiustificato di arnesi atto allo scasso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza