cerca CERCA
Sabato 26 Novembre 2022
Aggiornato: 16:57
Temi caldi

Roma, spunta la 'Madonna della Ciclabilità' nella mappa di #Salvaiciclisti

17 gennaio 2016 | 15.19
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(#Salvaiciclisti Roma)

Sarà per caso o per "intervento superiore" ma l'impressione è che ci sia davvero un volto femminile nella mappa della ciclabilità autoprodotta dagli attivisti romani di #Salvaiciclisti. L'associazione romana ha pensato di utilizzare le diverse mappature di chi usa tutti i giorni la bici e registra i percorsi sulle varie applicazioni dei loro smartphone (come per esempio quelle risultanti dalle ultime due edizioni dell'European cycling challenge ) per realizzare una carta stradale semplificata a uso e consumo del ciclista anche occasionale.

"L'idea -spiega all'Adnkronos il presidente dell'associazione, Sandro Calmanti- era quella di rendere evidente la convenienza dell'uso della bici su percorsi brevi ma estesi in tutta Roma, scegliendo per semplicità le due misure temporali di 5 e 15 minuti. Unendo tempi di percorrenza e punti salienti della città è apparsa una forma che è sembrata a tutti un volto femminile leggermente voltato verso la sinistra di chi osserva. Tant'è che, per gioco, abbiamo pensato di mettere in trasparenza un ritratto medievale di santa Bibiana, che per noi è la patrona delle ciclabili popolari autoprodotte". Da un paio d'anni, infatti, nel tunnel di s.Bibiana, che collega Esquilino e S.Lorenzo, è presente una corsia ciclabile disegnata da anonimi attivisti romani.

Senza chiamare in causa divinità pagane o successive, di certo la coincidenza è gustosa. Ora gli attivisti pensano di stampare centinaia di mappe da distribuire gratuitamente nei negozi di bici, nei locali e anche nei cestini delle bici parcheggiate.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza