cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 19:46
Temi caldi

Roma 2024, Renzi: "Mi piange il cuore per posti di lavoro persi"

24 settembre 2016 | 10.39
LETTURA: 2 minuti

alternate text
- FOTOGRAMMA

"Mi piange il cuore per i posti di lavoro persi" con il no alle Olimpiadi. Lo ha detto il premier Matteo Renzi a Prato. "Se dici che non fai le Olimpiadi perché c'è la corruzione, fai un'ammissione di incapacità. Ci sono otto anni davanti: i ladri li cacci", ha aggiunto. "Los Angeles e Parigi son due giorni che festeggiano", ha detto Renzi, dopo la rinuncia di Roma. "C'è chi sta alla finestra e chi sta nell'arena: è questa la differenza tra la politica e il bar dello sport...", ha ironizzato il premier.

"L'immagine del 'no' alle Olimpiadi - ha aggiunto - è la straordinaria metafora di cosa significa l'Italia del 'no'. Spero che i consiglieri comunali abbiano un sussulto di riflessione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza