cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 13:44
Temi caldi

F1

Gp Giappone, Rosberg e Hamilton davanti a tutti nelle qualifiche. Vettel quarto

26 settembre 2015 | 09.34
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Nico Rosberg (Infophoto) - INFOPHOTO

Le Mercedes dominano le qualifiche del Gp del Giappone, sul circuito di Suzuka Nico Rosberg conquista la 17esima pole fermando il cronometro a 1'32''584 davanti al compagno di scuderia Lewis Hamilton, +0''076, terza la Williams di Valtteri Bottas, +0''440, quarta la Ferrari di Sebastian Vettel, +0''661, quinta la Williams di Felipe Massa, +0''753 seguito dalla 'rossa' di Kimi Raikkonen, +0''763.

Settima la Red Bull di Daniel Ricciardo, +0''913, ottavo Romain Grosjean, Lotus, +1''283. Nel finale del Q3 incidente per il russo Daniil Kvyat, Red Bull, che obbliga gli organizzatori a chiudere anzitempo le qualifiche.

Soddisfatto per la seconda pole stagionale, la 17esima in carriera, Rosberg: "E' un giorno importante per la Mercedes, a Singapore era andata molto male mentre a Suzuka siamo tornati forti, i più veloci, adesso aspettiamo di vedere la gara. Personalmente è stata una bella giornata, con le gomme morbide sono stato sempre più veloce di Lewis, la macchina mi è piaciuta e partire davanti a tutti è importante per la gara".

Più cauti in casa Ferrari dopo il quarto e il sesto tempo di Vettel e Raikkonen. "Sarà molto difficile competere con le Mercedes, ci proveremo ma dovremo anche stare attenti a Williams e Red Bull che sono molto forti questo weekend -spiega Vettel-. Oggi le Mercedes sono state molto forti, se tutto va normalmente sarà molto difficile ma in gara dobbiamo prima di tutto guardare a noi stessi. Possiamo essere discretamente contenti, avrei voluto che fossimo un po' più su con entrambe le macchine ma è stata una situazione complicata, non sono partito molto bene, non ho trovato subito il ritmo e solo nel Q3 ho cominciato ad accendermi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza