cerca CERCA
Giovedì 15 Aprile 2021
Aggiornato: 13:31
Temi caldi

Rossi ricorre al Tas contro la penalità, il Dottore non si arrende

30 ottobre 2015 | 14.22
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Valentino Rossi (Foto Infophoto)

Il Tribunale d'arbitrato sportivo (Tas) di Losanna ha reso noto che Valentino Rossi ha deciso di ricorrere contro la sanzione di tre punti sulla patente, inflittagli in seguito al contatto con Marc Marquez durante il Gp di Malesia, che lo costringerebbe a partire ultimo nel Gp di Valencia nel quale si giocherà il titolo iridato contro il compagno di squadra alla Yamaha, Jorge Lorenzo (Vai allo speciale).

Nel suo appello al Tas, Rossi ha chiesto l'annullamento dei tre punti di penalizzazione o almeno che vengano ridotti a 1. Insieme al ricorso, il pilota pesarese ha presentato anche la richiesta che venga presa una decisione d'urgenza entro venerdì 6 novembre per non perdere la sua posizione in griglia a Valencia. Almeno su quest'ultima richiesta il 'Dottore' è stato accontentato perché il Tas ha annunciato che la "procedura d'arbitrato è già in corso e che verrà presa una decisione non oltre il 6 novembre", quando sono in programma le prime sessioni di prove libere sul circuito Ricardo Tormo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza