cerca CERCA
Martedì 19 Gennaio 2021
Aggiornato: 16:03

Rotondi: "Salvini va in casa Dc, a Botteghe Oscure in quel palazzo c'eravamo io e Cesa"

08 luglio 2020 | 15.03
LETTURA: 1 minuti

L'edificio adocchiato dalla Lega "ospitava gli uffici amministrativi e organizzativi della Democrazia Cristiana"

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA
Roma, 8 Lug. (Adnkronos)

"Salvini dice di prender casa al posto di un grande movimento popolare, e si riferisce al Pci, a cui viene associata via delle Botteghe Oscure. Mi spiace per Salvini, ma l’edificio da lui adocchiato si trova di fronte alla sede del Pci, e ospitava gli uffici amministrativi e organizzativi della Democrazia Cristiana". Così Gianfranco Rotondi presidente della fondazione Dc sulla nuova sede della Lega in via delle botteghe Oscure.

"Mi spiace per lui ma non siederà al posto di Berlinguer, ma esattamente negli uffici che occupavamo io e Lorenzo Cesa a fine anni ottanta", conclude Rotondi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza