cerca CERCA
Sabato 04 Dicembre 2021
Aggiornato: 11:20
Temi caldi

Rouen, in migliaia ai funerali di padre Hamel

02 agosto 2016 | 14.25
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp)

Sono stati celebrati nella cattedrale di Rouen i funerali di padre Jacques Hamel, il sacerdote sgozzato la settimana scorsa da due terroristi dello Stato islamico in una chiesa di Saint-Étienne-du-Rouvray, nella Bassa-Normandia. Alle esequie, che si sono svolte in rigorose condizioni di sicurezza, era presente il ministro degli Interni, Bernard Cazeneuve, insieme alle autorità locali e regionali.

La messa è stata celebrata dall'arcivescovo di Rouen, Dominique Lebrun. Ad assistere all'interno della cattedrale c'erano più di 2.000 persone, mentre per le altre centinaia rimaste fuori è stato installato uno schermo gigante.

"Siamo qui riuniti come a Jacques Hamel non sarebbe piaciuto, in una chiesa solenne, con personalità e una folla davanti alle telecamere", ha detto l'arcivescovo di Rouen rivolgendosi alla folla, definita la "famiglia di Jacques". Tuttavia, ha aggiunto, "siamo anche come vi avrebbe amato: tutti insieme, disposti a comunicare di più, attenti gli uni agli altri, senza escludere nessuno".

"Uniti affinché non succeda mai più", ha sottolineato Lebrun, che ha ringraziato anche i fedeli delle altre religioni, musulmani ed ebrei, che si sono uniti al cordoglio per la morte del sacerdote.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza