cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 07:11
Temi caldi

Comunicato stampa

Rs Studio Odontoiatrico: faccette per un ringiovanimento dentale

10 maggio 2022 | 10.21
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Una nuova tecnica di riabilitazione finalizzata a preservare la salute della bocca e l’autenticità del proprio sorriso

Non le comuni faccette dentali che prevedono una demolizione della struttura dentale ma un trattamento finalizzato ad un ringiovanimento facciale che preserva il tessuto sano originario. RS Studio Odontoiatrico di Verona è promotore di una nuova tecnica di riabilitazione protesica, grazie all’uso di faccette estetiche dentali additive che prevedono un trattamento molto meno invasivo.

Senza demolire la struttura dentale originale, queste faccette vengono posizionate sopra ogni singolo dente, preservando così la salute della bocca e la bellezza di un sorriso autentico. Si tratta, tuttavia, di un lavoro che richiede a monte una preparazione molto accurata.

“La figura dell’igienista dentale, in questo trattamento, è fondamentale” – spiega Cristina Rocchi, medico odontoiatra di RS Studio, nonché specialista in protesi estetica. “Prima di iniziare questo intervento di “ringiovanimento dentale”, il paziente viene sottoposto a sedute di igiene professionale in cui vengono fornite istruzione e strumenti necessari per il mantenimento di una corretta igiene domiciliare. La prima fase preventiva si conclude con il miglioramento della colorazione dentale attraverso protocolli dedicati di sbancamento professionale. Si parte, quindi, da una situazione sana e gradevole dal punto di vista estetico per arrivare alla correzione dell’asimmetria della colorazione dei denti”. Solo dopo che il paziente ha capito l’importanza di un’accurata igiene orale e della prevenzione, con controlli regolari, si procede con il trattamento delle faccette dentali. Ma c’è di più: “La finalità ultima del nostro studio è di tipo estetico” - precisa Francesca Spampinato, igienista dentale di RS Studio - “Prima ovviamente trattiamo tutto quello che riguarda la parte funzionale e l’estetica dentale con il lavoro intra orale per poi arrivare al completamento del progetto concentrandoci sulla parte extra orale”.

L’iter terapeutico del paziente selezionato per le faccette estetiche additive richiede uno studio iniziale che si esplica con impronte e realizzazione della simulazione da parte del collaboratore odontotecnico. Attraverso fotografie e modelli, lo Studio realizzerà la simulazione reale che garantirà al paziente la possibilità di previsualizzare il progetto del lavoro finale direttamente in bocca. In seguito all’approvazione del paziente, l’odontotecnico preparerà le faccette definitive con la ceramica, che verranno applicate in maniera meno invasiva, rispetto alle comuni faccette dentali, dal momento che non richiedono alcuna demolizione dell’arcata dentale originaria, preservandone tutta la sua sostanza.

La “vera magia” verrà fatta poi dall’odontotecnico Oral Design di RS Studio che, lavorando su fogli di platino, riuscirà a stratificare la ceramica in spessori minimi, garantendo un eccellente risultato estetico.

RS STUDIO ODONTOIATRICO SRLwww.studiodentisticors.com

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza