cerca CERCA
Martedì 29 Novembre 2022
Aggiornato: 09:56
Temi caldi

Russia, ambasciatore Razov: "Possiamo usare armi nucleari se c'è minaccia diretta"

06 ottobre 2022 | 18.58
LETTURA: 1 minuti

''Non abbiamo intenzione di partecipare a questa escalation'',

alternate text

La Russia può "usare le armi nucleari se si crea una minaccia diretta all'esistenza del nostro Stato''. Sono le parole dell'ambasciatore russo a Roma, Sergey Razov, a Porta a Porta. ''Come ha detto il presidente Putin, difenderemo il nostro territorio con tutti i mezzi e con tutte le forze a nostra disposizione'', ha detto Razov, sottolineando che ''abbiamo una dottrina militare e in questa si indica molto chiaramente quando è possibile l'uso delle armi atomiche da parte nostra. Una di queste occasioni è in caso di aggressione alla Federazione russa''. 

''Non abbiamo intenzione di partecipare a questa escalation'', da parte russa ''non c'è alcuna minaccia e non c'è alcun ricatto. Abbiamo vari tipi di armamenti, tutto il resto sono speculazioni dell'Occidente e dei mass media''.

''Possiamo usare le armi nucleari se si crea una minaccia diretta all'esistenza del nostro Stato'', ha proseguito. ''Come ha detto il presidente Putin, difenderemo il nostro territorio con tutti i mezzi e con tutte le forze a nostra disposizione'', ha detto Razov, sottolineando che ''abbiamo una dottrina militare e in questa si indica molto chiaramente quando è possibile l'uso delle armi atomiche da parte nostra. Una di queste occasioni è in caso di aggressione alla Federazione russa''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza