cerca CERCA
Sabato 02 Luglio 2022
Aggiornato: 00:03
Temi caldi

S. Valentino, almeno dodici milioni di fiori acquistati per la festa dell'amore

13 febbraio 2014 | 19.46
LETTURA: 3 minuti

alternate text

L'omaggio floreale resiste e si conferma simbolo della festa degli innamorati con una stima di almeno 12 milioni di fiori acquistati. La tendenza e' a diversificare comprando oltre alle rose primule, bulbose azalee e orchidee, meglio se italiane. E' quanto stima la Coldiretti, in occasione della festa degli innamorati, nel sottolineare che i fiori e le piante battono infatti gioielli, borse e profumi, in un momento di crisi economica, permettendo di esprimere, con classe, fantasia e prezzi ragionevoli, i propri sentimenti senza intaccare sensibilmente il proprio bilancio, e sono piu' graditi dei cioccolatini.

"I fiori italiani a 'chilometri zero' - sottolinea la Coldiretti - sono coltivati nel rispetto delle norme ambientali e sociali mentre quelli importati devono spesso percorrere migliaia di chilometri con mezzi inquinanti ma sono stati anche denunciati ripetuti casi di sfruttamento del lavoro e di uso di pesticidi pericolosi. Per mantenere piu' a lungo il dono d'amore e' bene - suggerisce la Coldiretti - una volta giunti in casa accorciare il gambo tagliando i 3-4 centimetri finali dello stelo, non con le forbici che schiaccerebbero i canali di transito dell'acqua all'interno del fiore, ma con un coltello affilato e con un taglio netto e obliquo. Inoltre va cambiata l'acqua ogni giorno, e fare attenzione a che sia sempre fresca e pulita".

Ci sono anche piccoli segreti come quello - continua la Coldiretti - di sciogliere nell'acqua un'aspirina o 3-4 gocce di candeggina per litro d'acqua al fine di impedire la formazione di batteri che ostruirebbero i canali per portare l'acqua al fiore. "Inoltre - precisa la Coldiretti - va evitata l'esposizione alla luce diretta e le correnti d'aria sia calda sia fredda e la vicinanza a fonti di calore. Infine e' bene tenere i fiori lontani dalla frutta che ne accelera la maturazione e ne accorcia la vita". In base ai risultati dell'ultimo censimento dell'agricoltura in Italia - conclude la Coldiretti - risultano attive circa 20.500 aziende florovivaistiche, che danno occupazione ad oltre 120.000 addetti, con una superficie coltivata di oltre 36.000 ettari e che generano un valore che supera i 3 miliardi di euro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza