cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 05:43
Temi caldi

Salerno: scoperta truffa da mezzo mln, sequestrati beni per 300mila euro

19 giugno 2014 | 15.28
LETTURA: 2 minuti

L'indagine, coordinata dal sostituto procuratore Michele Sessa, ha portato alla scoperta di una truffa perpetrata dal titolare di un'azienda agricola nel territorio del Comune di Vibonati

alternate text

Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Salerno, i militari della Tenenza di Sapri, sotto la direzione della Procura della Repubblica del Tribunale di Lagonegro, nell'ambito dell'operazione Olio Invisibile, hanno portato a termine una complessa e articolata operazione che ha permesso di scoprire una truffa ai danni dello Stato da mezzo milione di euro. I finanzieri hanno poi sequestrato beni per un valore di 300.000 euro.

L'indagine, coordinata dal sostituto procuratore Michele Sessa, ha portato alla scoperta di una truffa perpetrata dal titolare di un'azienda agricola nel territorio del Comune di Vibonati.

L'ingente truffa è stata ai danni dello Stato, a carico dei fondi previsti dal Patto Territoriale Tematico denominato Antiche terre del Bussento, approvato dal ministero dell'Economia e delle Finanze e caratterizzato da obiettivi di promozione dello sviluppo imprenditoriale e occupazionale del territorio locale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza