cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 21:57
Temi caldi

Salini Impregilo, utile 60,3 mln nel semestre. Conferma target

03 agosto 2015 | 17.00
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Salini Impregilo chiude il primo semestre con un risultato netto del periodo, prima delle interessenze di terzi, a 60,3 milioni di euro includendo una perdita da attività operative cessate pari a 11,6 milioni, rispetto ad un utile netto di 76,5 milioni nel primo semestre del 2014 che aveva invece beneficiato di un utile delle attività operative cessate pari a 60,9 milioni, legato essenzialmente alla vendita di Fisia Babcock. Nel semestre il risultato netto delle attività continuative risulta pari a 71,9 milioni con un notevole incremento rispetto ai 15,6 milioni realizzati nel primo semestre 2014.

I ricavi consolidati del primo semestre 2015 sono pari a 2.199,5 milioni + 2,9% rispetto ai ricavi del primo semestre del 2014 pari a 2.136,6 milioni. Nel primo semestre 2015, i costi operativi totali sono pari a 1.970,2 milioni rispetto a 1.939,3 milioni dei primi sei mesi dell’anno precedente. Nei primi sei mesi del 2015 il portafoglio ordini totale è pari a 33,3 miliardi, di cui 26,1 miliardi relativi alle costruzioni e 7,2 miliardi alle concessioni.

La società conferma i target. "Siamo molto soddisfatti dei risultati del primo semestre 2015 - dichiara l'ad Pietro Salini -, il cui andamento è stato in linea con le nostre aspettative e con gli ambiziosi target del piano industriale 2014-2017. La robusta raccolta ordini da inizio anno, di 4,5 miliardi, conferma la crescita del nostro business e il positivo momentum del settore di riferimento, e permette al nostro portafoglio ordini di coprire oltre il 90 % del totale ricavi che ci aspettiamo di generare durante il piano industriale 2014-2017 e di presentare il rapporto tra backlog e fatturato più alto del settore".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza