cerca CERCA
Martedì 27 Luglio 2021
Aggiornato: 14:21
Temi caldi

Salute: Adoc su stop a prodotto rimuovi tatuaggi, urge normare settore (2)

27 maggio 2014 | 20.31
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos Salute) - "Crediamo sia opportuno - prosegue Santini - che la nuova normativa debba prevedere, a vantaggio della trasparenza, dell’informazione e della salute dei consumatori e come forma di lotta alla contraffazione, anche l’indicazione completa e in continuo aggiornamento delle sostanze consentite e di quelle ritenute tossiche; un’adeguata e corretta etichettatura dei prodotti utilizzati, che indichi la data di scadenza degli stessi, la composizione e la garanzia di sterilità del prodotto. In ultimo, riteniamo sia opportuno prevedere l’obbligo, in capo al cliente, di effettuare prove allergiche pre-intervento o presso le strutture sanitarie o presso i locali dove si esercita l’attività, tarate sui componenti dei prodotti che verranno utilizzati, miranti ad escludere l’eventualità di reazioni allergiche e, in presenza di una risposta positiva ai test, a impossibilitare la realizzazione dell’opera o ad adottare materiali non lesivi della salute del consumatore".

Negli ultimi 5 anni, di pari passo con il crescente ricorso alla pratica del tatuaggio, del piercing e del trucco permanente, avverte Santini, "sono raddoppiate anche le reazioni allergiche susseguenti tali interventi. Stimiamo che circa un terzo dei consumatori tatuati abbia sviluppato, nel corso del tempo, reazioni allergiche, siano esse lievi o gravi, localizzate o invasive dell’intero organismo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza