cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 11:30
Temi caldi

Salute: cinesi Milano fedeli a dieta orientale, cedono solo a pizza e caffe'

12 maggio 2014 | 19.26
LETTURA: 3 minuti

Milano, 12 mag. (Adnkronos Salute) - La dieta mediterranea non spopola fra i Cinesi di Milano. Poco importa se il Gigante rosso è lontano migliaia di chilometri dal capoluogo lombardo: gli abitanti del 'quartiere delle lanterne rosse' della metropoli restano fedeli all'Oriente anche a tavola, con due eccezioni: la pizza e il caffè, uniche incursioni nella tradizione culinaria tricolore che si concedono. Sono i primi dati di osservazione che stanno emergendo dallo studio lanciato da un team di camici bianchi del Policlinico di Milano e in corso in parallelo sia nella metropoli italiana che a Shangai. La ricerca, spiegano i medici di via Sforza che venerdì hanno in programma una vera e propria incursione in via Paolo Sarpi (cuore della Chinatown milanese) per misurare la pressione ai cittadini cinesi che si presteranno all'iniziativa, punta a scoprire quali fattori influenzano maggiormente il rischio cardiovascolare in caso di immigrazione in un Paese diverso dal proprio.

"Siamo in pieno svolgimento - spiega Fabio Magrini, storico esperto di medicina cardiovascolare del Policlinico e anima del progetto - Il lavoro durerà un paio d'anni, perché dobbiamo arruolare un gruppo di cinesi di Shangai e metterlo a confronto con un gruppo di cinesi di Milano". Le indagini, racconta anche Roberto Meazza, responsabile della Medicina cardiovascolare dell'Irccs di via Sforza, si stanno rivelando particolarmente complicate, complici anche le distanze culturali con la popolazione dagli occhi a mandorla e la loro innata riservatezza. Il problema è in particolare nella raccolta delle informazioni sugli schemi alimentari. Tanto che gli esperti sono arrivati a mettere a punto un sistema per superare le ritrosie, soprattutto nel gruppo arruolato a Shangai: "Abbiamo chiesto di fotografare periodicamente quello che mangiano e di inviarci gli scatti", riferiscono all'Adnkronos Salute Magrini e Meazza. Entrambi i gruppi saranno sottoposti agli stessi esami clinici. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza