cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 19:48
Temi caldi

Salute: indagine, in Italia -5% spesa per benessere, resistono integratori (2)

28 febbraio 2014 | 18.16
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos Salute) - I giovani sono la categoria che li utilizza con lo scopo di migliorare le performance fisiche e cognitive (+47% rispetto allo scorso anno). In generale 7 persone su 10 dichiarano di essere pronte a ricorrere nuovamente agli integratori qualora ne sentissero la necessità. In 2 casi su 3 medico e farmacista si confermano come gli influenti principali per il consumatore che decide di acquistare un integratore soprattutto per prevenire o risolvere piccoli problemi di salute.

Mentre fra chi cerca informazioni sugli integratori per migliorare il benessere cresce il ruolo di Internet. Dall'indagine 'Il ruolo degli integratori nella pratica quotidiana del medico', condotta da Medi-Pragma per FederSalus, emerge come oltre il 75% tra medici di famiglia, ginecologi, pediatri e geriatri, consideri gli integratori alimentari una fonte concentrata di sostanze ad effetto nutritivo o fisiologico, da suggerire principalmente in caso di astenia, per accrescere le difese immunitarie e a supporto di terapie antibiotiche. In particolare, medici di famiglia e ginecologi suggeriscono l'integrazione soprattutto per scopi fisiologici, mentre i geriatri la consigliano come supplemento alla nutrizione. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza