cerca CERCA
Venerdì 03 Febbraio 2023
Aggiornato: 17:17
Temi caldi

Salute, Menabuoni (Aimo): impegnati a salvaguardare la professione dell'oculista

16 giugno 2022 | 18.23
LETTURA: 1 minuti

“Aimo è una società nata 13 anni fa per dare voce a tutti i medici oculisti. Rappresenta tutte le categorie: libero professionista, specialista ambulatoriale, docente universitario, oculista ospedaliero. Ci dedichiamo alle patologie più importanti (cataratta, maculopatie) senza dimenticare le malattie rare, come i tumori dell’uvea. Per questo motivo collaboriamo con oncologi, radiologi, professionisti della chemioterapia e della radiodiagnostica. Tante figure che lavorano con noi lavorano alla prossima stesura delle nuove linee guida che l’Istituto superiore di sanità ci ha affidato”. Lo afferma Luca Menabuoni, presidente Associazione italiana medici oculisti (Aimo) che aggiunge: “Lavoriamo con colleghi italiani e stranieri: spagnoli, francesi, inglesi e tedeschi. Facciamo parte dell’Associazione professionisti oftalmologi europei che si dedica a salvaguardare la dignità della professione dell’oculista. Obiettivo: tenere distinta la professione medica da quella dei para-professionisti (ottici, optometristi)”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza