cerca CERCA
Venerdì 03 Febbraio 2023
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Salute: Oliva (Anmco), “Dopo Covid cardiologi ripartano anche dal territorio”

17 maggio 2022 | 19.03
LETTURA: 1 minuti

La pandemia ha causato la riduzione dei ricoveri per sindromi coronariche acute, scompenso cardiaco o embolie polmonari. “Ora i cardiologi devono ripartire – afferma Fabrizio Oliva, presidente designato dell’Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri (Anmco) - facendo tesoro di quanto imparato dall’emergenza”. Per Oliva è necessario “potenziare il personale medico-infermieristico, adeguare le tecnologie, rivedere l’organizzazione del dipartimento cardio-vascolare e collaborare con la medicina di territorio perché la cronicità è importante”. Sul fronte della ricerca, Oliva assicura: “È pronto un piano straordinario per i prossimi 4 anni. Tra i vari punti: censimento dei cardiologi sul territorio; protocollo di ricerca sullo scompenso cardiaco, poiché solo il 58% dei pazienti riceve i trattamenti raccomandati, e un focus sulla prevenzione secondaria”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza