cerca CERCA
Lunedì 18 Ottobre 2021
Aggiornato: 23:12
Temi caldi

Salute: Oms, allarme obesita' per bimbi Ue, record in Grecia e Portogallo (2)

20 febbraio 2014 | 18.36
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos Salute) - "Abbiamo bisogno di creare ambienti in cui viene incoraggiata l'attività fisica e optare per cibo sano è la scelta di default, a prescindere dal gruppo sociale di appartenenza. Attività fisica e scelte alimentari sane dovrebbero essere prese molto sul serio in scuole, ospedali, città, paesi e luoghi di lavoro. Così come l'industria alimentare, anche l'urbanistica può fare la differenza", ha detto Joao Breda dell'Oms Europa.

E se dal rapporto emerge un quadro preoccupante, alcuni Paesi "sono intervenuti per cercare di contenere l'epidemia". E' il caso della Francia e di alcuni Paesi scandinavi, che hanno adottato interventi che promuovono il consumo di frutta e verdura a scuola, tasse su cibi 'spazzatura', controlli più stringenti sulla pubblicità e interventi per spingere i bambini, ma anche gli adulti, a fare sport. In conclusione, l'Oms raccomanda ai governi nazionali di rafforzare le leggi e insistere sulle etichette nutrizionali, chiedendo all'industria alimentare una collaborazione. I governi locali possono sostenere il consumo di alimenti sani, pianificando città e infrastrutture in modo da incoraggiare uno stile di vita 'a prova di chili di troppo'. Mentre a livello individuale anche gli europei devono fare la propria parte, informandosi e chiedendo accesso a notizie adeguate, per fare scelte 'amiche della linea' e della salute.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza