cerca CERCA
Martedì 28 Settembre 2021
Aggiornato: 16:05
Temi caldi

Salute: Roma, bimbi al museo per raccontare malanni di stagione

13 febbraio 2014 | 15.46
LETTURA: 2 minuti

Roma, 13 feb. (Adnkronos Salute) - Una giornata dedicata alla alla fantasia dei più piccini per raccontare, attraverso il disegno, le malattie stagionali. Sabato 15 febbraio, infatti, farà tappa a Roma il concorso nazionale - promosso dal Gruppo Bracco - Disegnami.it e, per l'occasione, saranno organizzati laboratori creativi dedicati alla narrazione di sentimenti e sensazioni dei bimbi quando si trovano a casa per colpa di un malanno, costretti loro malgrado a stare lontani da scuola e compagni.

Organizzati secondo il metodo di Bruno Munari - designer che ha fatto dell'intrattenimento artistico per i bambini uno dei suoi insegnamenti più radicati nell'immaginario collettivo - i laboratori si svolgeranno dalle 10.00 alle 17.00 al Museo dei bambini Explora, dove i piccoli partecipanti saranno chiamati a lavorare in modo creativo su tre temi: la faccia a pois, i cerotti e il raffreddore. Tutti potranno partecipare gratuitamente, ma la prenotazione sul sito www.disegnami.it è comunque obbligatoria perché l’accredito permetterà al bambino e a un adulto accompagnatore di entrare al museo. A questo indirizzo web è possibile anche reperire il regolamento del concorso a premi, aperto a tutti coloro che hanno voglia di cimentarsi in una gara di disegno su cinque temi (mal di pancia, mal di gola, mal di orecchio, febbre e tosse) e, soprattutto, caricare e votare i disegni.

"Quando si guardano i quadri di Pablo Picasso" afferma lo storico d’arte Philippe Daverio, "si capisce subito che il grande artista si è sforzato tutta la vita di ritornare a essere bravo come un bambino. Per questo mi è piaciuto il concorso Disegnami.it che fa capire ai bambini cosa è l’arte e farà capire agli adulti il punto di vista dei bambini". Testimonial d’eccezione del concorso sono Matì e Dadà, i nuovi protagonisti del cartone animato che andrà in onda a primavera su Rai YoYo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza