Cerca
Home . Salute .

Dal cancro al Parkinson, l'abuso del cellulare sotto accusa

Radiazioni a radiofrequenza producono uno squilibrio delle cellule

SALUTE
Dal cancro al Parkinson, l'abuso del cellulare sotto accusa

(Infophoto)

I telefoni cellulari "rappresentano un rischio molto reale per la salute umana e il loro abuso a lungo termine può essere associato a malattie come il cancro, il Parkinson, l'Azheimer". E' quanto afferma uno studio firmato da Igor Yakymenko, della National Academy of Sciences Ucraina pubblicato su 'Electromagnetic Biology & Medicine'. Sotto accusa le radiazioni emesse dai dispositivi mobili, comprese le reti 'wi-fi', che producono - sostiene il lavoro - uno squilibrio o stress ossidativo a livello cellulare.


Il ricerca - riferisce il 'Daily Mail ' - è uno studio di revisione (in collaborazione con l'Indiana University, l'University of Eastern Finland e l'Università di Campinas in Brasile) di dati sperimentali sugli effetti delle radiazioni a radiofrequenza sugli organismi cellule viventi.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.