Cerca
Home . Salute .

Coronavirus, via libera a 2 nuovi studi su anticorpi

SALUTE
Coronavirus, via libera a 2 nuovi studi su anticorpi

(Fotogramma)

Sono stati autorizzati anche dal comitato etico dell'Istituto Spallanzani di Roma e dall'Agenzia europea dei medicinali (Ema), dopo il via libera della commissione tecnico-scientifica dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), due ulteriori studi su farmaci anticorpi monoclonali attualmente utilizzati come anti-artrite, per la sperimentazione sui pazienti Covid. Ad annunciarlo nei giorni scorsi era stato il direttore generale dell'Aifa, Nicola Magrini, specificando che le ricerche stavano per partire.


Ora - come si rileva dalla sintesi degli studi in corso pubblicata dall'Aifa - è ufficiale: altri due farmaci saranno studiati contro il Covid-19. Si tratta di emapalumab, anticorpo monoclonale umano ricombinante anti-interferone gamma prodotto da Sobi, che sarà sperimentato per verificarne l'efficacia nella riduzione dell'iperinfiammazione e delle difficoltà respiratorie nei pazienti con infezione da Sars-CoV-2, e di sarilumab, anticorpo monoclonale contro il recettore dell'interleuchina-6 di Sanofi/Regeneron. Sono quindi ora 5 i trial in corso su potenziali terapie contro il nuovo coronavirus: due studi sull'antivirale remdesivir, uno sull'anticorpo tocilizumab e i due nuovi lavori partiti in queste ore.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.