Cerca

Clorochina, 182 scienziati contro lo studio che boccia i test

FARMACEUTICA
Clorochina, 182 scienziati contro lo studio che boccia i test

(Afp)

Clinici, medici ricercatori, statistici, "un gruppo di 182 scienziati ha firmato una lettera contro l'articolo pubblicato su 'Lancet' che ha portato poi alla decisione sospendere i trial clinici su clorochina ed idrossiclorochina". A fare il punto è il biologo Enrico Bucci su Facebook. Gli scienziati hanno scritto una lettera aperta al direttore della rivista per evidenziare "le preoccupazioni relative all’analisi statistica e all’integrità dei dati" e chiedere spiegazioni su uno studio che ha indagato il legame tra il farmaco usato in via sperimentale contro il coronavirus e complicazioni cardiache.


"Tra i firmatari, vi sono persone che ritengono inefficaci quei composti, ed altri che giurerebbero che funzionano; vi sono poi persone come il sottoscritto, che ritengono che si è fatto troppo chiasso su quei composti, e che - evidenzia il docente della Temple University di Filadelfia (Usa) - questo chiasso non deve risalire fino a riviste prestigiose come 'Lancet, che devono mantenere alta la guardia e non permettere la risalita di cattiva scienza fin sulle loro pagine. Anche su Covid, nonostante l'emergenza, devono usare standard alti di integrità".

Lo studio su 'Lancet' sostiene che i pazienti Covid-19 trattati con idrossiclorochina vadano incontro a tassi di mortalità più elevati per le complicazioni cardiache dovute al farmaco. La ricerca è stata messa sotto la lente della comunità scientifica che ne ha sottolineato in dieci punti le varie criticità e incoerenze sia nella raccolta dati sia dal punto di vista metodologico.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.