Cerca

Tumori: nel Lazio 1150 nuovi casi pancreas l'anno, cittadini poco informati (2)

MEDICINA

(Adnkronos Salute) - All'interno della campagna 'PanCrea' sono stati realizzati due opuscoli informativi, uno dedicato alla prevenzione e uno ai pazienti, oltre a un questionario per gli oncologi. "Se vogliamo aumentare le diagnosi precoci e provare a cambiare la storia di questo tumore, dobbiamo rafforzare la collaborazione con altri specialisti: l'approccio multidisciplinare per le forme metastatiche risulta invece essere poco frequente per il 43% degli oncologi", afferma Gianluca Grazi, direttore della Chirurgia a indirizzo epato-bilio-pancreatico del Regina Elena. "Dobbiamo rivolgerci anche al nostro esterno - aggiunge - in modo particolare ai medici del territorio: solo loro conoscono perfettamente la storia dell'assistito e possono individuare le situazioni a rischio, attuando strategie di prevenzione".


"Secondo questo sondaggio, per il 58% dei cittadini il cancro non è più un male incurabile - dice Andrea Salvetti, presidente Società italiana di medicina generale (Simg) di Grosseto - Ma l'operazione culturale non si può fermare: il 100% degli abitanti della Penisola deve sapere che oggi le neoplasie si possono sconfiggere. È un processo che coinvolge anche i medici di famiglia, perché ricevono quotidianamente pazienti oncologici". "La ricerca scientifica sta finalmente segnando significativi passi avanti contro le neoplasie del pancreas, finora molto difficili da affrontare - evidenzia Michele Milella, oncologo del Regina Elena - è stato infatti approvato in Europa, anche per questa patologia, il nab-paclitaxel (paclitaxel legato all'albumina in nanoparticelle): un farmaco già disponibile nel trattamento del cancro della mammella metastatico, che sfrutta le più recenti scoperte in ambito di nanotecnologia". "Rappresenta un punto di svolta contro il tumore pancreatico - conclude Cognetti - perché determina un aumento significativo nella sopravvivenza del 27%. Ci auguriamo che il farmaco possa essere presto rimborsato dal Ssn, anche per questa nuova indicazione, già entro la fine del 2014".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.