Home . Salute . Medicina . "Sì alla doppia laurea", la proposta del Miur

"Sì alla doppia laurea", la proposta del Miur

MEDICINA
Sì alla doppia laurea, la proposta del Miur

(Fotogramma)

Le doppie lauree internazionali "sono una pratica positiva, che garantisce al nostro Paese profili professionali adeguati alle nuove esigenze della ricerca avanzata". Lo afferma il ministro dell'Istruzione, università e ricerca Marco Bussetti all'Adnkronos Salute, aggiungendo che il Miur "presenterà un emendamento alla Legge di bilancio che prevede l'abolizione del divieto di frequentare contemporaneamente più di un corso di laurea nell'ambito degli atenei italiani". Attualmente, infatti, la legge consente la 'doppia laurea' solo con atenei esteri, ed è di ieri la notizia dell'accordo tra università Cattolica e la Jefferson University per un double degree in Medicina.

"Il corso in Medicina e chirurgia attivato dall'Università Cattolica del Sacro Cuore e dalla Thomas Jefferson University - prosegue il ministro - va nella giusta direzione, aumentando la qualità e la caratura internazionale della formazione e le opportunità lavorative dei nostri laureati. Più in generale - afferma ancora Bussetti - ritengo che sia opportuno per il nostro sistema della ricerca fare un ulteriore passo avanti, andando verso la possibilità di una frequenza contestuale di corsi di laurea diversi, ad esempio Medicina e Ingegneria, potendo realizzare così percorsi misti di formazione. Per raggiungere questo obiettivo, il Miur presenterà un emendamento alla Legge di bilancio che - conclude - prevede l'abolizione del divieto di frequentare contemporaneamente più di un corso di laurea nell'ambito degli atenei italiani".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.