Home . Salute . Medicina . Nuovo centro radioterapia a Mirabella Eclano

Nuovo centro radioterapia a Mirabella Eclano

MEDICINA
Nuovo centro radioterapia a Mirabella Eclano

Dopo l'inaugurazione dello scorso ottobre, lo Upmc Hillman Cancer Center 'Villa Maria' di Mirabella Eclano (Avellino) ha aperto le porte a pazienti che necessitano di visite e trattamenti radioterapici di alta specializzazione. Il centro, "già perfettamente integrato nel territorio delle province di Avellino e di Benevento - sottolinea una nota - offre ai pazienti della Campania e a coloro che provengono da regioni limitrofe (Molise, Puglia, Basilicata e Calabria) servizi di Radioterapia oncologica di elevata qualità, fino ad oggi non disponibili nell'area di pertinenza".


"Sono molto soddisfatto di questa attività - dichiara Antonio Febbraro, direttore della Uoc di Oncologia dell'ospedale Fatebenefratelli, Sacro Cuore di Gesù di Benevento - che integra e completa l'offerta oncologica della zona e dell'intero territorio. Grazie a questa nuova struttura siamo in grado di garantire a tutti i pazienti che afferiscono ai nostri ospedali opportunità diagnostiche e terapeutiche all'avanguardia nel rispetto di un approccio multidisciplinare alla malattia, 'unico in grado di migliorare la prognosi dei pazienti oncologici".

"L'apertura di un centro Upmc di Radioterapia ad alta tecnologia in questo territorio - aggiunge PierCarlo Gentile, direttore medico del Centro Villa Maria - consente di arricchire e 'integrare' i servizi della clinica alle altre realtà oncologiche che già operano sul territorio. Sono infatti attive le convenzioni con il Fatebenefratelli Sacro Cuore di Gesù di Benevento. In particolare sono operativi gli ambulatori multidisciplinari oncologici che assicureranno nuove opzioni di cura secondo le diverse necessità terapeutiche dei nostri pazienti, opportunamente condivise fra le nostre strutture. Inoltre, sono in fase di realizzazione altre collaborazioni specialistiche per permettere a qualsiasi paziente di ricevere i più efficaci protocolli terapeutici oggi disponibili senza allontanarsi dal proprio domicilio o con minimi spostamenti dall'area di residenza".

"Il primo 'fiore all'occhiello', in quest'ottica di utilità al paziente, è l'attivazione a Villa Maria di un innovativo servizio di telemedicina - sottolinea Gentile - Si tratta di una prima rivoluzione, perché in caso di consulenze ultra specialistiche non sarà più il paziente a spostarsi, ma la sua documentazione sanitaria. Con sensibili vantaggi per il paziente, in termini di tempo e costi, e per il sistema sanità che tutela meglio le proprie risorse, garantendo qualità assistenziale e riducendo le liste d'attesa".

"Villa Maria è presente sul territorio da oltre sessant'anni e si è sempre distinta per la capacità di stare al passo con i tempi - ricorda Domenico Covotta, presidente della casa di cura - Nel 2000 fu la prima struttura della provincia a dotarsi di una risonanza magnetica e oggi ha accettato la difficile sfida della cura e assistenza completa al paziente oncologico. A tale scopo si è dotata delle più moderne apparecchiature diagnostiche (Tc a 128 strati e Rmn di ultima generazione a 1,5 tesla) e per la Chirurgia mininvasiva (colonna laparoscopica 4 K). Ha attivo un servizio di Oncologia medica in fase di accreditamento con il Ssn e a completamento di questo ambizioso progetto ha realizzato un servizio di Radioterapia ad alta specializzazione con Upmc".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.