Bebè sopravvive a 25 attacchi di cuore in un giorno

MEDICINA
Bebè sopravvive a 25 attacchi di cuore in un giorno

Foto di repertorio (Fotogramma)

La lotta tra la vita e la morte è iniziata a soli 8 giorni per il piccolo Theo Fry. La sua storia ha colpito la Gran Bretagna e per molti è un miracolo: è sopravvissuto in un solo giorno a 25 attacchi di cuore. Ora che ha 19 mesi e dopo 17 operazioni, due delle quali 'a cielo aperto', il bebè dopo un recupero sorprendente sta bene. Theo è nato infatti con uno scompenso cardiaco e sarebbe morto senza un intervento d'urgenza al cuore. E' stato portato all'Alder Hey Children's Hospital di Liverpool dove è stato operato più volte dopo la diagnosi di un problema molto grave all'aorta e alle pareti del cuore.


"Theo ha subito il maggior numero di arresti cardiaci di cui ho sentito parlare, un caso rarissimo - spiega al 'Mirror' il chirurgo Ramana Dhannapunen - per salvarlo abbiamo dovuto intervenire subito. La sua guarigione ora è qualcosa di incredibile". L'Alder Hey è lo stesso ospedale dove era stato ricoverato Alfie Evans, il bambino affetto da una malattia neurodegenerativa, al centro di un dura battaglia giuridica tra la Corte d'appello e i genitori per modificare la precedente decisione del tribunale e permettere alla coppia di genitori di Alfie di trasferirlo all'ospedale Bambino Gesù di Roma, disposto ad assisterlo. Un trasferimento mai avvenuto per il decesso del piccolo Alfie.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.