Cerca

Ancora fertile sperma di pecora congelato 50 anni fa

MEDICINA
Ancora fertile sperma di pecora congelato 50 anni fa

(Fotogramma)

Lo sperma di pecora conservato dal 1968 in un laboratorio a Sydney è stato scongelato e utilizzato con successo, portando a gravidanza 34 femmine di razza Merino, con un tasso di natalità simile a quello di seme congelato per soli 12 mesi. "Questo dimostra l'evidente fattibilità della crioconservazione a lungo termine dello sperma: i risultati mostrano che la fertilità viene mantenuta nonostante 50 anni di stoccaggio in azoto liquido", annuncia Simon de Graaf del Sydney Institute of Agriculture e School of Life and Environmental Sciences dell'Università di Sydney.


La collega Jessica Rickard aggiunge: "Riteniamo che questo sia il più vecchio campione di seme vitale conservato di qualsiasi specie al mondo e sicuramente il più antico sperma utilizzato per produrre prole". Per verificare se lo sperma conservato fosse utilizzabile per l'inseminazione artificiale, gli scienziati lo hanno scongelato, hanno effettuato test in vitro sulla qualità dello sperma per determinare la motilità, la velocità, la vitalità e l'integrità del Dna degli spermatozoi. "La cosa sorprendente è che non abbiamo trovato alcuna differenza tra sperma congelato da 50 anni e sperma congelato da un anno", assicura Rickard. Su 56 pecore inseminate, 34 sono state ingravidate con successo. Questo corrisponde a un tasso di gravidanza del 61% per lo sperma più 'antico' contro il 59% dello sperma più recente, percentuali che statisticamente sono equivalenti.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.