Cerca

Sos denti, torna il Mese dell'igiene orale del cane

MEDICINA
Sos denti, torna il Mese dell'igiene orale del cane

(Foto Adnkronos)

"Anche i cani hanno le mani: sono i denti", uno strumento fondamentale grazie al quale comunicano, mangiano, giocano, cercano e raccolgono. E garantire la loro salute è fondamentale per il benessere generale dell'animale. E' il messaggio della nuova edizione del Mese dell'igiene orale del cane, la campagna di informazione ed educazione lanciata da Mars Italia nel 2010 in collaborazione con Siodocov (Società italiana di odontostomatologia e chirurgia orale veterinaria), con cui l'azienda - attraverso i suoi brand Pedigree*, Dentastix* e Greenies* - vuole mettere i petowner in contatto con medici veterinari specializzati. Per tutto il mese di maggio, i proprietari di cani potranno recarsi nei negozi dedicati per incontrare gli esperti e ricevere consigli su come prendersi cura della bocca degli amici a 4 zampe.


L'importanza del loro 'sorriso' - spiegano i promotori dell'iniziativa - è ancora sottovalutata dai proprietari, eppure le patologie paradontali rientrano nella 'top ten' delle malattie più riscontrate nei pet dai 3 anni di età in su. In particolare, per quanto riguarda i cani, sono le razze di piccola taglia come maltesi, volpini di Pomerania, barboncini, yorkshire e pastori dello Shetland a soffrire maggiormente di problemi alle gengive, ma solo il 10% dei proprietari ne è consapevole.

"Le patologie paradontali sono in continuo aumento, anche per la maggiore longevità dei nostri amici a 4 zampe - sottolinea Mirko Radice, Senior President di Siodocov - Troppo spesso però i segnali di allarme vengono trascurati e attribuiti ad altre cause: ci sono alcuni falsi miti che portano i proprietari dei pet a sottovalutare questi primi campanelli d'allarme, come ad esempio l'alitosi che viene erroneamente ritenuta una peculiarità di tutti i cani. Uno stato di cattiva salute della cavità orale - avverte lo specialista - può aggravare o causare patologie renali, cardiache o respiratorie. I batteri presenti nel cavo orale, in seguito ai microtraumi masticatori, entrano infatti nel circolo sanguigno arrivando ai principali organi. Insieme a Mars Italia abbiamo l'obiettivo di informare e sensibilizzare tutti i proprietari su queste tematiche, sulle cause e sui rischi di una cattiva igiene orale, accompagnandoli con conoscenze nel mantenimento del benessere della bocca dei loro pet per garantirgli una buona qualità di vita".

"Il ruolo del veterinario - evidenzia Lorenzo Tagliabue, presidente di Siodocov - è fondamentale nell'attività di sensibilizzazione dei proprietari di cani e gatti, i quali attraverso semplici accorgimenti possono assicurare ai propri animali un benessere a 360 gradi. Per questo vogliamo supportare i proprietari divulgando una corretta informazione scientifica, aiutandoli a comprendere l'importanza delle visite periodiche dal veterinario e come includere l'igiene orale nella gestione quotidiana del pet".

L'impegno di Mars Italia nel promuovere la corretta igiene orale degli amici a 4 zampe - si legge in una nota - fa parte della più ampia missione dell'azienda di rendere il mondo un posto migliore per i pet, attraverso iniziative specifiche portate avanti da anni con successo. Tra queste, si ricorda la possibilità per gli associati (così vengono chiamate le persone in Mars) di portare con sé in ufficio il proprio amico a 4 zampe tutto l'anno.

"Mars Italia ogni giorno si impegna a rendere il mondo un posto migliore per gli amici a 4 zampe e il Mese dell'igiene orale, nato quasi 10 anni fa, ne è una testimonianza concreta - commenta Valentina Menato, direttore Marketing Petcare di Mars Italia - Aiutare i proprietari dei pet a prendersi cura del proprio animale domestico fa parte del Dna dell'azienda: grazie a questo appuntamento annuale, diamo a tutti la possibilità di comprendere a fondo come supportare una corretta igiene orale del proprio cane, un aspetto ancora oggi molto sottovalutato".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.