Cerca

Torneo tennis 'Un Game per la Ricerca', raccolti 13.500 euro

MEDICINA
Torneo tennis 'Un Game per la Ricerca', raccolti 13.500 euro

Ammonta a 13.500 euro la somma raccolta dalla quarta edizione del torneo benefico di tennis "Un Game per la Ricerca", tenutasi il 19 settembre, presso il Circolo Sporting Club Milano 2 di Segrate. Lo rende noto il Centro Studi Borgogna (Csb), organizzatore dell'evento, precisando che la somma è stata già interamente devoluta alla onlus 'Il Sogno di Ale' che da dieci anni sostiene l’Oncologia pediatrica dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano.


Una somma - riferisce una nota- ottenuta grazie alle iscrizioni al torneo, alle donazioni spontanee e all’asta online tenutasi sul sito di Charity Stars. Tra i lotti aggiudicati, il pallone firmato dal cestista Nba Danilo Gallinari, una maglietta firmata dal capitano della Juventus, Giorgio Chiellini, i guantoni del Kickboxer Giorgio Petrosyan e la racchetta usata nel 2004 dall’ex tennista Stefano Pescosolido, durante gli Internazionali d’Italia. "Un risultato questo che, considerato il particolare momento storico ed economico in cui ci troviamo, ci rende davvero entusiasti. Ne sono orgoglioso e voglio ringraziare tutti gli amici del Game, gli sponsor , le istituzioni e tutti i giocatori che hanno partecipato al torneo", ha dichiarato Fabrizio Ventimiglia, Presidente Csb.

Il Game ha registrato, tra le altre, la presenza dell’assessore all’Educazione e all’Istruzione del Comune di Milano, Laura Galimberti, del sindaco di Segrate, Paolo Micheli, del Vice segretario generale della Regione Lombardia, Luigi Cajazzo e di Roberto Luksch, oncologo presso l’Int di Milano. L’evento è stato possibile anche grazie all’impegno della Vavassori Tennis Academy, e ha ricevuto il patrocinio del Comune di Milano, Istituto Tumori di Milano, Comune di Segrate, Coni, Lions Milano Host, Glgs e dall’Ordine degli Avvocati di Milano.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.