Home . Salute . Sanità . Sanita': aziende Mirandola rinate, produzione superiore a pre terremoto

Sanita': aziende Mirandola rinate, produzione superiore a pre terremoto

Rimondi, esempio di collaborazione e impegno

SANITÀ

Roma, 9 apr. (Adnkronos Salute) - Le aziende del polo dei dispositivi medici di Mirandola, colpite pesantemente dal terremoto del 2012 "sono rinate e la produzione e' cresciuta rispetto ai dati del pre terremoto". Lo ha riferito Stefano Rimondi, presidente di Assobiomedica nel corso dell'incontro dedicato al sostegno all'innovazione terapeutica nell'Unione Europea, in corso agli Stati generali della Salute, a Roma


"Oggi tutte le aziende stanno producendo a livelli superiori rispetto al 2012", ha detto Rimondi spiegando ai diversi ospiti stranieri la particolarita' del polo di Mirandola. Cento aziende, centomila addetti. " Il terremoto del 30 maggio 2012 le aveva distrutte. A settembre erano ripartite grazie alla collaborazione di tutti. E' stato un esempio di solidarieta' e collaborazione istituzionale e. privata".

Il giorno dopo il terremoto i magazzini delle aziende erano inagibili. "Dentro - ha aggiunto Rimondi - c'era il 60% dei dispositivi per la dialisi che si utilizzano nel Paese. Un rischio enorme, poteva crearsi un ecatombe. Ma con una mobilitazione lodevole si e' riusciti a fare miracoli: non c'e' stato un paziente che ha saltato una terapia. Un successo per l'industria, ma anche per i malati".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.