Cerca

Sanita' Lombardia: Mantovani, priorita' integrazione pubblico-privato

Bergamo, inaugurati Cup e Radioterapia Policlinico San Marco

SANITÀ

Milano, 10 apr. (Adnkronos Salute) - "A Roma, in occasione degli Stati generali della salute, abbiamo dato un messaggio forte e chiaro sul tema dell'integrazione pubblico e privato. Non più una competizione, come è stata vissuta negli ultimi anni, ma un'integrazione del sistema. Questo credo che sia l'obiettivo prioritario". Lo ha affermato il vicepresidente e assessore alla Salute della Regione Lombardia, Mario Mantovani, intervenuto oggi all'inaugurazione della nuova Radioterapia e del nuovo Centro unico prenotazioni (Cup) del Policlinico San Marco a Osio Sotto, in provincia di Bergamo.


Nel suo intervento, riferisce una nota da Palazzo Lombardia, Mantovani ha ricordato l'importanza del progresso tecnologico e della ricerca scientifica, soprattutto nella lotta al cancro. "I tumori - ha sottolineato - sono ancora quella terribile malattia, in parte sconosciuta, che rappresenta la seconda causa di morte in Lombardia. Le nuove tecnologie, la ricerca, l'appropriatezza delle cure, l'attenzione al malato saranno le parole chiave della nuova riforma della sanità lombarda, ma avranno un grande significato se inserite in un contesto di grande umanità", ha concluso. Evidenziando che, "se in regione abbiamo un buon sistema sanitario, buona parte del merito è proprio del personale e con esso del mondo del volontariato".

La doppia inaugurazione di oggi, "per gli Istituti ospedalieri bergamaschi - ha spiegato Francesco Galli, amministratore delegato - è il raggiungimento del primo obiettivo del piano di ampliamento e ristrutturazione che coinvolgerà, fino al 2015, l'intero ospedale con un investimento di oltre 50 milioni di euro interamente autofinanziati dal Gruppo Ospedaliero San Donato, che si aggiungono agli altri 50 mln stanziati per l'ampliamento e ristrutturazione tuttora in corso del Policlinico San Pietro. Si tratta di un progetto ambizioso, soprattutto in tempi di spending review, che testimonia e rafforza il rapporto di fiducia che da sempre lega il Policlinico al suo territorio". (segue)



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.