Home . Salute . Sanità . Meningite, l'esperto: "Formare operatori e poi parlare con famiglie"

Meningite, l'esperto: "Formare operatori e poi parlare con famiglie"

SANITÀ
Meningite, l'esperto: Formare operatori e poi parlare con famiglie

(Fotogramma)

"Informare e formare gli operatori. Diffondere la conoscenza ai membri delle famiglie che sono i nostri principali interlocutori. I dati ministeriali dicono che c’è un numero importante di casi di meningite B nel primo anno di vita da tenere in considerazione. In Campania offriamo gratuitamente nei centri vaccinali e, adesso, grazie ai pediatri di libera scelta, nei loro studi, il vaccino contro il meningococco B. Questo vaccino permette, con i tre richiami totali, di avere una copertura completa. Quelle notti che i figli passano con la febbre a 39, potranno essere vissute molto più serenamente", ha assicurato Pietro Buono, responsabile U.O.D. attività consultoriale e materno infantile della Regione Campania, durante 'Let's talk meningite', evento organizzato in collaborazione con ‘Il Mattino’ e con il contributo non condizionato di Gsk, che si è svolto questa mattina a Napoli.

"Bisogna tramettere ai genitori un messaggio molto chiaro - ha concluso Buono - l'esavalente e la trivalente sono atti dovuti ai bambini. Rispettiamo le evidenze della scienza".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.