Home . Salute . Sanità . "Sanzioni per no vax", minacce di morte a deputato Fi

"Sanzioni per no vax", minacce di morte a deputato Fi

SANITÀ
Sanzioni per no vax, minacce di morte a deputato Fi

(Fotogramma)

"Ti sparo in bocca". E' quanto si legge in un messaggio privato inviato su Facebook al deputato di Forza Italia Roberto Novelli, minacciato di morte per aver preso posizione contro i 'no vax'. Nei giorni scorsi infatti Novelli, in concomitanza con i casi di morbillo a Bari, aveva proposto di introdurre una nuova ipotesi di reato per sanzionare chi, non vaccinando i figli, provoca contagi. "Al di là del caso accaduto a Bari - afferma il deputato forzista in una nota - mi sono limitato ad esercitare una mia prerogativa: avanzare una proposta di legge per sanzionare penalmente chi con la sua condotta mette a repentaglio la salute della collettività. Un contributo al confronto su un tema delicato, una proposta opinabile, come peraltro lo sono tutte, ma legittima".

"Purtroppo - prosegue Novelli siamo in presenza di una fascia di popolazione che non prende in considerazione la letteratura scientifica, o meglio, la disconosce e trascura le conseguenze negative che le mancate vaccinazioni possono recare a soggetti fragili, e per di più rifiuta il confronto su basi dogmatiche, quasi fosse indottrinata". "Il momento storico è questo - aggiunge il deputato - e mentre qualcuno può permettersi di dare delle puttane e sciacalli ai giornalisti, condonare gli abusi edilizi di Ischia e bloccare le grandi opere, chi, come me, esprime una motivata opinione sui vaccini, riceve minacce di morte. Minacce che non mi intimoriscono - sottolinea - non mettono in discussione le mie convinzioni, non mi fanno recedere dalla mia azione politica", conclude Novelli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.